Stefano Fumarulo, Dirigente della Regione Puglia alla sezione Antimafia sociale e Migrazioni, ci ha lasciati improvvisamente, a soli 38 anni. Arci Puglia, in queste settimane, stava sostenendo con convinzione il ciclo di incontri per la scrittura partecipativa del piano triennale dell'accoglienza tanto caro a Stefano e ha da sempre trovato in lui un convinto sostenitore delle buone prassi di quell'antimafia sociale che ci vedono uniti a tante organizzazioni sindacali e del terzo settore. Il Comitato Regionale ARCI della Puglia si stringe intorno ai cari per questa tragica ed improvvisa morte che colpisce tutta la Puglia. Dopo le lacrime ed il dolore torneremo, con maggiore forza, a lavorare e lottare ogni giorno per rafforzare i percorsi di legalità, antimafia sociale e buona accoglienza: sarà il modo migliore di ricordare Stefano.