di Davide Lavermicocca e Balkis Mohamed, Volontari Servizio Civile Arci Puglia

 

Anche in Puglia sono iniziati ieri i progetti di Arci Servizio Civile Nazionale: 145 giovani da tutta la Puglia potranno partecipare ai 15 progetti scritti dai comitati territoriali e dal comitato regionale!

Attraverso i 15 progetti pugliesi i 145 giovani coinvolti potranno testare le proprie capacità e migliorare le competenze individuali e collettive offrendo servizi a soggetti a rischio, bambini, disabili, anziani, fornendo assistenza sanitaria o legale a migranti, attivandosi direttamente nelle periferie attraverso la realizzazione di eventi sociali, costruendo spazi di coworking e promuovendo azioni di solidarietà, promozione culturale, educazione alla legalità democratica ed alla cittadinanza.

La varietà delle esperienze e delle opportunità offerte al territorio rendono Arci Servizio Civile Nazionale un’esperienza unica nel suo genere che permette ai giovani di attivarsi, secondo le aspirazioni di ognuno, per dare una risposta alle piaghe sociali della nostra Regione. Quest’esperienza politica è un tassello fondamentale nel lavoro che Arci Puglia da anni porta avanti nel contrasto all’esclusione sociale, all’emarginazione, al recupero tramite azione diretta nelle periferie e mette insieme Stato e Terzo Settore.

Tra Auser, ASL e comitati territoriali di Arci, la rete di ASC in Puglia è un importante contenitore di servizi di prossimità: ASC è un’antenna sociale, uno spazio di monitoraggio ed analisi del territorio che ogni anno permette a decine di esperienze di mettersi in rete ed attivarsi concretamente per il miglioramento dello stesso.

 

Bandiera Francia 7e1f6