Se vuoi sentirti libero anche tu di cantare e ballare per la Liberazione dal nazifascismo, il 24 sera puoi farlo con noi, nei Circoli Arci della Puglia!

11 tappe, da San Marco in Lamis (FG) a Collepasso (LE) per una cultura che non va in vacanza 

FESTE E FESTIVAL DI ARCI PUGLIA ESTATE 2014

Con il prologo di Saperi&Sapori a Valenzano lo scorso 19 luglio è partito il calendario di eventi promosso dalla rete dei circoli ARCI pugliesi, un nutrito programma di iniziative e festival che da Luglio a Settembre toccherà 11 tappe, da San Marco in Lamis (FG) a Collepasso (LE).

Il manifesto raccoglie le principali attività promosse dai circoli ARCI di Puglia in programma per l'estate 2014 e nasce, anche quest'anno, grazie all'impegno volontario di ogni socio attivo della fitta rete delle ARCI di Puglia. Circoli e comitati svolgono attività di promozione socio-culturale non solo durante l'anno ma anche in estate, consapevoli che la promozione culturale non può e non deve mai "andare in vacanza".

"In un momento storico in cui tutti, dai leader carismatici ai semplici cittadini, sembrano correre inspiegabilmente verso il fascino dell'essere soli e solitari; in una fase in cui vogliono farci credere la cultura tragicamente lontana dagli interessi, l'ARCI in Puglia propone un modello diverso attraverso un cartellone unico di eventi musicali - spiega Davide Giove, presidente del Comitato Regionale ARCI Puglia - Aggregazione e cultura per tutti, il cui accesso è garantito senza distinzioni di ceto, età, diversabilità".

"Questo manifesto testimonia il fermento culturale e la voglia di fare che caratterizza ciascun socio ARCI pugliese, animato dal desiderio di vivere e condividere spazi aggregativi anche in un momento storico in cui il comparto cultura è bistrattato come non mai - aggiunge Giampiero Tortora, delegato regionale ARCI alla promozione culturale - La promozione culturale deve essere fra le principali prerogative di una migliore e più giusta società civile poichè una società senza cultura è senz’altro una società destinata allo sfacelo".

Il programma

BANDO DI PARTECIPAZIONE

Informazioni generali

Bjcem e il Comune di Milano promuovono Mediterranea XVII Biennale Giovani Artisti, un evento internazionale multidisciplinare che si svolgerà a Milano, Italia, presso la Fabbrica del Vapore, Via Procaccini 4, dal 22 al 25 ottobre 2015, e che prevede la partecipazione di oltre 300 artisti. Nata nel 1985, la Biennale si svolge ogni due anni in una città diversa del Mediterraneo, concentrandosi su giovani artisti e creatori. La Bjcem è una rete internazionale con più di 70 membri e partner provenienti da Europa, Medio Oriente e Africa, che, con il loro sostegno, rendono possibile l’evento stesso garantendo la partecipazione degli artisti provenienti dai territori da essi rappresentati. ARCI Puglia e ARCI Bari membri della Bjcem, invitano a partecipare al bando di selezione, gli artisti visivi, scrittori e cuochi di età inferiore ai 35 anni (nati entro il 31 dicembre 1980) che lavorano, studiano, sono nati o vivono in Puglia. La selezione riguarderà le sezioni Musica – Letteratura – Cinema – Arti visive –  Arti applicate .

Bjcem e il Comune di Milano promuovono Mediterranea XVII Biennale Giovani Artisti, un evento internazionale multidisciplinare che si svolgerà a Milano, presso la Fabbrica del Vapore dal 22 al 25 ottobre 2015, e che prevede la partecipazione di oltre 300 artisti. 
Nata nel 1985, la Biennale si svolge ogni due anni in una città diversa del Mediterraneo, concentrandosi su giovani artisti e creatori. La Bjcem è una rete internazionale con 58 membri e partner provenienti da Europa, Medio Oriente e Africa che, con il loro sostegno, rendono possibile l’evento garantendo la partecipazione degli artisti provenienti dai territori da essi rappresentati.

Questa edizione, dal nome No food's land, pone l'attenzione sugli effetti dei processi di nutrizione, intesi come processi di scambio culturale e creativo e di formazione degli artisti. L'Arci sul territorio italiano selezionerà, a livello regionale e nazionale, diversi artisti nei campi dell'illustrazione e del fumetto, delle arti visive, della musica e della gastronomia,  della letteratura, del cinema e dello spettacolo dal vivo 

lancio sito

 

 

Fare rete. Abbiamo ascoltato e ripetuto come un mantra questo che a volte è un invito o un auspicio, altre volte un monito, altre volte ancora un proclama. Abbiamo rischiato chissà in quante occasioni di svuotarne il senso più profondo, eppure esattamente a questo ambiamo attraverso le pagine di www.arcipuglia.org !